mercoledì 25 maggio 2016

Mr Sandman bring me a dream (#2): i miei acquisti al SalTo


Il mio Salone del Libro è stato estremamente tranquillo e rilassante: fatto di Oreo, di tante foto, di schiene e piedi doloranti, di amicizie che si  sono consolidate e altre che hanno dimostrato che, alla fine, non importa da quanto tempo ci si conosce, l'importante è trovarsi.


Proprio per questo motivo ho deciso di non farvi un riassunto della mia giornata, come previsto, ma di mostrarvi semplicemente i miei acquisti. Come ogni anno, mi sono divertita davvero tanto, ma è stata un'esperienza così delicata e personale che non riuscirei proprio a descriverla. 



68 lettere d'amore a cura di Maria Visentin 
Ho comprato questa raccolta di famose lettere d'amore  allo stand del Libraccio, ad un prezzo realmente stracciato. Un acquisto fatto totalmente d'impulso semplicemente perchè mi sembrava un volume davvero carino!

Il profumo delle foglie di limone
di Clara Sanchez
Questo è uno dei libri preferiti di una mia cara amica e appena ho visto che era autografato dall'autrice non ho saputo resistere.



Wolf di Ryan Graudin
Volevo leggere questo libro ancora prima che venisse tradotto in Italia e avevo proprio intenzione di comprarlo al SalTo.

Tatiana&Alexander
di Paullina  Simons

Il seguito del mio amato Cavaliere d'Inverno l'ho trovato usato allo stand del Libraccio, tra l'altro ad un prezzo bassissimo. Lasciarlo lì sarebbe stato un crimine!

Atlante illustrato di filosofia pratica

Questo piccolo capolavoro è una di quelle perle della piccola editoria italiana che avevo citato nel mio precedente post sul SalTo. Pubblicato da Edizioni del Baldo ( una casa editrice  di cui sono follemente innamorata), contiene i principali filosofia della storia occidentale, da Socrate a Simone de Beauvoir, il tutto contornato da splendide illustrazioni e colori sgargianti.



Ammetto che quest'anno mi sono davvero trattenuta: vuoi che ho da poco scoperto gli ordini online del Libraccio, vuoi che il mio compleanno si avvicina sempre di più, in confronto nel 2015 ho svaligiato gli stand. Sono comunque molto fiera dei miei acquisti: non vedo l'ora di avere un po' di tempo libero per leggermeli tutti e per trovar loro un posto in questa straripante camera. 
Alla prossima,

10 commenti:

  1. Bellissimo post! Purtroppo io quest'anno non sono andata causa esami (e dire che mi trovo spesso a Torino, mannaggia). Però è bello sniffare un po' di odore cartaceo attraverso il tuo blog! Tra l'altro non avevo ancora visto questa grafica, complimentoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lu, sono contenta che ti piaccia! *w*
      Dai, sarà per l'anno prossimo! Non farti fermare dagli esami! D:

      Elimina
  2. Sono rimasta affascinata dall'Atlante illustrato di filosofia pratica OuO
    Per una che come me non è riuscita ad andare al Salone (fra pianti isterici e disperazione) vedere questi acquisti è comunque una gioia per gli occhi. E, più di tutto, mi fa piacere che oltre ai classici Y/A stile Wolf (che comunque ci stanno ahah) ci siano anche libri diversi ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti portato un po' di Salto! *w*
      Non vedo l'ora di leggere quell'Atlante!

      Elimina
  3. Ma che acquisti bellissimi *_* Mi ispira moltissimo Wolf!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me Jess, non vedo l'ora di leggerlo! *w*

      Elimina
  4. Bellissimi acquisti :) Spero davvero che Tatiana e Alexander possa piacerti ;)

    RispondiElimina
  5. Wow, che bei acquisti tesoro!! Wolf mi ispira tanto...appena lo trovo usato su Libraccio lo prenderò sicuramente! :D
    Vorrei intraprendere la strada de Il cavaliere d'inverno ma non ne sono del tutto convinta...io e gli storici non andiamo d'accordo ahah! X'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta, dagli un'opportunità! Conoscendoti, potrebbe sorprenderti u.u <3

      Elimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni :)

Copyright © 2016 The Book Lawyer , Blogger